Infiammazione e problematiche del palato molle

SHARE

Quante volte ci troviamo con dei gonfiori che non riusciamo a spiegarci? Uno di questi è sicuramente il palato gonfio. Si manifesta spesso e altrettanto spesso è abbastanza doloroso. Si deve ricorrere al medico o comunque alle medicine a volte per risolvere il problema. Di sicuro quando accade nella maggior parte dei casi si ha a che fare con una bella irritazione. Non si deve tuttavia considerare con superficialità questo evento doloroso. Si deve piuttosto andare alla ricerca delle cause che lo hanno prodotto. Solo dopo iniziare a curarlo con il necessario ed eventualmente con i farmaci appropriati. Il problema va quindi affrontato senza minimizzare anche perché il gonfiore potrebbe legarsi al manifestarsi di altre patologie.

Una delle cause più frequenti del palato infiammato è l’aver ingerito alimenti duri. In tale situazione può capitare infatti che l’alimento duro urtando le gengive le irrita provocandone il gonfiore e l’irritazione. Una sensazione strana che può portare dolore persistente oltre che il già detto gonfiore.

Tra le altre cause possiamo trovare per esempio una semplice irritazione dovuta ad un’infezione della bocca. O ancora derivante da mal di denti che certamente si avverte più che altri fastidi.

Per avere risposte più certe sull’accaduto una soluzione potrebbe essere quella di rivolgersi ad un medico. In particolare ad un dentista che di gengive, palato dovrebbe essere molto esperto.

Il medico già da una semplice osservazione potremmo individuare il problema ed identificarlo con una delle infiammazioni più comuni. Potrebbe trattarsi infatti di una stomatite: un’infezione fastidiosa e che può essere anche recidiva.

Altre cause

Potrebbe trattarsi anche di parodontite nota anche più comunemente come “piorrea.” Tale tipo di infiammazione se non curata bene potrebbe avere delle conseguenze devastanti per la nostra bocca e i nostri denti.

Potremmo avere ancora a che fare con un ascesso che si è manifestato così improvvisamente che non c’è stato nemmeno il tempo per prendere le dovute precauzioni.

Altro problema che potrebbe determinare gonfiore del palato è la retrazione gengivale. Questa infiammazione può presentarsi a tutte le età e portare le gengive a retrocedere esponendo maggiormente il dente.

Il gonfiore del palato, la conseguente infiammazione, il dolore, possono avere poi un’altra causa che purtroppo è molto ricorrente: la scarsa igiene.

La pulizia della bocca, dei denti e delle gengive è infatti molto importante per evitare questo tipo di problemi. Mantenere la bocca pulita è un buon viatico per evitare gonfiori vari.

SHARE