Dormire abbracciati è il segreto per essere felici

SHARE

Dormire abbracciati è il segreto per essere felici secondo molti, ma davvero basta così poco oppure dobbiamo aggiungere altri elementi affinchè una coppia viva “sonni tranquilli”? Sicuramente dormire abbracciati presuppone una certa complicità e già di per sè questo rappresenta un primo passo necessario per cercare la felicità. Non mancano eccezioni come chi preferisce dormire separato dal rispettivo coniuge con la convinzione che la coppia in questo modo ne uscirebbe rafforzata: ma dormire fianco a fianco certamente è un’altra cosa. Essere felici e domire avvinghiati è indispensabile secondo tanti che nel contatto fisico ripongono grandi aspettative e quindi non rinuncerebbero mai al partner vicino.

 Dormire abbracciati quali vantaggi

 Recenti studi dimostrano che dormire abbracciati risponde ad un’esigenza quasi fisiologica di ritrovare equlibrio con sè stessi prima di tutto e con il partner dopo. Dormire vicini significa appunto comunicare sensazioni corporee e mentali che difficilmente in altro modo sarebbero trasmesse.  E’ addirittura provato che la felicità è tanto più grande se la distanza fisica con l’altro è ridotta al minimo. Stringersi nel sonno equivale ad affrontare meglio la vita e soprattutto il quotidiano con la certezza di avere qualcuno su cui poter contare e a cui poter affidare le proprie preoccupazioni.

Con chi dormire abbracciati

 Altra questione fondamentale da porsi nella ricerca della felicità è con chi si deve dormire abbracciati. In una società dove ormai sempre più spesso il partner della notte può probabilmente essere cambiato con una frequenza impensabile fino a qualche decennio addietro, allora acquista importanza chi abbracciare e quando abbracciare qualcuno. Se si è alla ricerca della felicità e si dà una certa importanza al dormire abbracciati allora sicuramente questo gesto così simbolico va ricercato con quelle persone che fin da subito ci fanno sentire bene, apprezzati e a nostro agio. Non importa perciò se poi la notte successiva si avrà un altro partner e non si sentirà la stessa esigenza di stringerlo a sè.

Come riuscire a dormire abbracciati

  Capita molto spesso di sentirsi dire che è difficile dormire abbracciati perchè magari non coincidono i tempi, perchè il lavoro costringe a stress pazzeschi e a sera si crolla, perchè semplicemente in una coppia c’è la sera della partita e quella del festival e dunque gli interessi possono deviare. Il vero segreto per dormire abbracciati ed essere felice allora è la ricerca della qualità del sonno. Sembra inconciliabile tale concetto con una vita dai ritmi frenetici ed invece il consiglio giusto è quello di dedicarsi tempo rinunciando ad una diretta televisiva a favore di una registrazione, preferendo il letto al divano e soprattutto scegliendo l’emozione della vicinanza alla freddezza della distanza.

SHARE